Ritorno in classe, il PD: “Docenti e studenti tornino in piena sicurezza, fare presto sulle linee guida per aerazione. E sull’organico Covid: “Valutiamo le coperture economiche per la riconferma” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Manca poco più di un mese al ritorno in classe dopo lo stop estivo. Come si ritornerà a scuola? C’è ancora grande incertezza e la situazione politica non certo aiuta. Tante sono le incognite, dai sistemi di aerazione che mancano, alle nuove linee guida sulla sicurezza che devono essere approvate.

A Orizzonte Scuola Tv, nel corso della trasmissione “A tu per tu”, spazio alle considerazioni di Irene Manzi, responsabile Scuola del Partito Democratico: “L’obiettivo finale è quello di garantire un ritorno in classe in sicurezza. Come PD siamo stati particolarmente attenti sui temi dell’aerazione, non solo in termini di fondi, ma anche sul tema delle linee guida, siamo stati noi a proporle. Proprio perché è un tema che ci sta particolarmente a cuore, prima della caduta del governo Draghi, i nostri gruppi parlamentari di Camera e Senato avevano sollecitato il Ministero della Salute e dell’Istruzione all’adozione del provvedimento. È chiaro che la crisi di governo complica tutto questo, ma bisogna fare presto per garantire la vivibilità degli ambienti scolastici”.

Sull’organico Covid: “Ci confronteremo con i nostri parlamentari, ragioneremo su questo tema e vedremo se ci sarà la possibilità di avere le risorse per garantire l’organico anche per il prossimo anno scolastico”. 

33:21 Ci avviciniamo al ritorno in classe, ma l’attuale governo sembra in ritardo rispetto all’anno scorso. Senza interventi sull’aerazione, si torna in classe con le mascherine. Siete d’accordo?  [CLICCA SUL MINUTO ESATTO PER RIVEDERE LA RISPOSTA ALLA DOMANDA]

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro