Ritorno in classe, fonti ministeriali rassicurano sugli spazi: “Criticità ridotte”. Spunta il piano B se aumentano i contagi

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione rassicura riguardo gli spazi per la ripresa delle lezioni prevista per il 14 settembre.

Secondo quanto segnala Il Fatto Quotidiano, fonti ministeriali parlano di un “quadro in continuo miglioramento” e di “criticità notevolmente ridotte”.

L’ANP, tramite il presidente Antonello Giannelli, ha ribadito che mancano più di 20mila aule, ma pare che la situazione stia migliorando alla luce del monitoraggio specifico che hanno dovuto realizzare poco dopo Ferragosto i dirigenti scolastici.

Non è finita qui perché pare che il capo dipartimento Max Bruschi abbia intenzione di lanciare un nuovo monitoraggio, questa volta sui device: è necessario avere la certezza che tutti gli istituti siano pronti anche in termini di strumenti ad affrontare nuovamente la didattica a distanza, se necessario, il famoso “piano B” che deve essere approntato qualora la situazione epidemiologica peggiorasse.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur