Ritorno in classe, Floridia: “Mascherine Ffp2 non vanno imposte ai bimbi più piccoli. Al lavoro per snellire le norme sulle quarantene”

WhatsApp
Telegram

Lunga intervista a Fanpage per la sottosegretaria all’Istruzione, Barbara Floridia. Ecco le sue parole in merito all’attuale situazione a scuola.

“Da tempo gli esperti indicano nelle mascherine Ffp2 uno strumento utile a ridurre il rischio di contagio. D’altronde anche la normativa le prescrive in determinati casi e sto facendo in modo di assicurare alle scuole il prima possibile gli opportuni rifornimenti. Per quanto riguarda l’obbligo a tutti gli studenti ci rifaremo come sempre a quanto suggerito dagli esperti del comitato tecnico scientifico”.

E ancora: “È opportuno che non si impongano le Ffp2 ai bambini più piccoli quando non necessario, viste anche le riflessioni scientifiche che vengono da autorevoli esperti. Chiaramente, se in futuro diversamente la scienza ci dovesse dire che per proteggere i bambini per un determinato periodo serve imporle, sarà nostra premura assicurare alle scuole la possibilità di avere le Ffp2 anche per i più piccoli”.

Sulle quarantene: “Certamente si tratta di una procedura che può essere snellita, stiamo lavorando a delle semplificazioni per quegli studenti che si sottopongono a un test che dà esito negativo, il cui rientro a scuola conosce appesantimenti burocratici molto problematici per le famiglie”.

Infine sui dati relativi ai contagi: “È in atto un monitoraggio costante dei dati, che devono ovviamente essere processati in maniera corretta ai fini della loro pubblicazione. Ho personalmente sollecitato che questo avvenga il prima possibile e non appena saranno disponibili provvederemo a renderli pubblici”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur