Ritorno in classe, ecco i dispositivi di protezione individuale che devono indossare docenti e Ata

Stampa

Il Comitato Tecnico Scientifico, in una risposta inviata al Ministero dell’Istruzione, risponde riguardo i dispositivi di protezione individuale che devono indossare i lavoratori della scuola.

Per quanto riguarda i collaboratori scolastici impegnati nelle attività di pulizia e detersione, la scelta della mascherina è esclusivamente correlata allo specifico prodotto utilizzo per l’attività, come peraltro avviene già di norma e come previsto dagli specifici documenti di valutazione del rischio.

Ritorno in classe: mascherine, distanziamento e medico scolastico. Il Cts risponde. SCARICA PDF

Per quanto concerne, invece, i docenti e gli Ata, nella gestione di un eventuale caso sospetto, è sufficiente mantenere il distanziamento di almeno un metro e utilizzare la mascherina chirurgica.

Per quanto riguarda, invece, il personale amministrativo nelle attività di ricevimento front office è sufficiente la mascherina chirurgica.

Leggi anche

Ritorno in classe, parla Miozzo (Cts): ecco cosa faremo in caso di contagio a scuola

Azzolina: sì a test sierologici per tutto il personale scolastico. Il ministero della Salute è già a lavoro

Ritorno in classe, Azzolina: in arrivo specifico protocollo di sicurezza per la riapertura

Azzolina: al via formazione del personale scolastico su digitale. Presto linee guida su Dad

Ritorno in classe: ecco quando dovrà essere indossata la mascherina

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur