Ritorno in classe, è allarme per il 14 settembre: in aumento i docenti che presentano certificato medico

Stampa

Il 1° settembre è stata la data di riapertura delle scuole per i corsi di recupero, il collegio dei docenti e gli accorgimenti tecnici per la sistemazione delle scuole.

Oggi, mercoledì 2 settembre è l’ultimo giorno per presentare le domande per la “chiamata veloce”, una misura che però potrebbe non bastare a risolvere i problemi.

Secondo quanto segnala SkyTG24, l’incremento dei contagi da coronavirus delle ultime settimane sta infatti destando allarme nel corpo docente, soprattutto quello più avanti con l’età. Nella scuola la percentuale di over 55 è del 40-45% e gli ultra 62 enni sono 171 mila. E non sono pochi i professori che stanno presentando certificato medico.

Sull’argomento interviene Pino Turi, segretario della Uil Scuola: “C’è un certo timore sul ritorno a scuola ma è motivato dall’incertezza delle comunicazioni: mascherina sì o no, fragili si o no: tutto questo accentua le preoccupazioni di chi si sente minacciato dal punto di vista della salute”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur