Ritorno in classe, Crisanti: “La scuola può essere detonatore di contagi. Io avrei fatto in un altro modo”

“La scuola può essere un detonatore per l’aumento dei contagi. Non è una caso che ci sono tutte queste
preoccupazioni. Sono state più o meno suggerite delle misure per prevenirlo. Io penso che forse sarebbe valsa la pena fare una prova a  campione, ovvero vedere se queste misure funzionavano in diverse  scuole di diverso grado di una provincia. Avrei monitorato i casi con  tamponi a tappeto a studenti e alle famiglie e poi se aumentava la  trasmissione”.

Così il virologo Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di Virologia dell’università di Padova, ospite di  ‘Omnibus’ su La7.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia