Ritorno in classe, Costa: “Non ci possiamo permettere di non riprendere l’anno scolastico in presenza”

Stampa

“Non ci possiamo assolutamente permettere di non riprendere l’anno scolastico in presenza. Non possiamo più
permettere ai nostri ragazzi di perdere ulteriore tempo e opportunità, nella consapevolezza che la scuola rappresenza non solo un percorso di formazione, ma anche educativo e di inclusione. Va messo in campo uno sforzo maggiore. Indubbio che anche nei giovani dobbiamo incentivare la vaccinazione, ognuno deve fare il suo sforzo e contribuire”.

Così il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite di ‘Che giorno è’ su Rai Radio 1.

Sull’obbligo del vaccino per accedere a scuola? “Oggi è prematuro – risponde – Non abbiamo i dati con certezza se il problema è di coloro che non vogliono vaccinarsi. È indubbio che con il passare dei giorni e questi dati emergeranno e a quel punto saremo chiamati a fare una riflessione: se ci dovessimo trovare davanti ad una situazione in cui molti cittadini rifiutano il vaccino – avverte – la politica dovrà riflettere”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur