Ritorno in classe, Costa annuncia: “A metà settimana le linee guida”

Stampa

“Posso comprendere i timori” dei presidi, considerato che si tratta di “passare da una situazione di scuole chiuse a un ritorno totale”.

Così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a ‘Buongiorno’ su Sky Tg24 fa il punto sul lavoro in corso per consentire un ritorno sicuro nelle aule scolastiche.

“Mi preme sottolineare come far tornare i nostri ragazzi in classe sia una buona notizia, e sicuramente ci siamo assunti la responsabilità di questa scelta. Credo che tra oggi e domani saranno giornate di intenso lavoro e piena condivisione con i sindacati e con le Regioni. Condivideremo quelle che saranno le procedure, insieme ovviamente al Cts. Certamente quello dei test salivari può essere un tema che può dare una soluzione. Siamo
convinti che, nel giro di un paio di giorni, condivideremo quelle che saranno le linee guida per creare le condizioni per far tornare i nostri ragazzi nelle aule”. 

E poi: “Credo che una riflessione sull’allungare di un’ora” l’inizio del coprifuoco, “soprattutto
consentendo la cena nei ristoranti all’aperto, possa essere una riflessione sulla quale approfondire. Credo che l’importante non è “se si allungherà l’orario già “dal 26 aprile o dal 1 maggio. Stiamo facendo delle riflessioni. L’importante è iniziare questa fase di riapertura, ridare speranza e fiducia ai nostri cittadini. Se l’allungamento” dell’orario in cui scatta il coprifuoco “arriverà una o 2 settimane dopo, non credo sia questo il problema. Credo che dobbiamo essere consapevoli che è iniziata una fase nuova”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur