Ritorno in classe, a Cosenza, Catanzaro, Crotone e altri comuni niente stop alle lezioni in presenza

WhatsApp
Telegram

I sindaci di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Corigliano-Rossano, Rende e Lamezia Terme hanno deciso di “non emanare alcuna ordinanza di sospensione” delle attività didattiche in presenza “che modifichi l’assetto stabilito dal Governo e che è in vigore in tutta Italia”.

Lo comunica via Facebook il sindaco di Cosenza, Franz Caruso, che scrive: “Nella situazione difficile che sta attraversando il Paese, compresa la nostra Regione, alle prese con la quarta ondata dell’infezione da Sars-Cov-19, la ripresa della didattica in presenza ha assunto come sempre molta rilevanza del dibattito politico dividendo l’opinione pubblica. A seguito delle dichiarazioni del Presidente della Giunta Regionale e della mancanza di una linea univoca dettata a livello regionale, come sindaci delle città capoluogo e delle città più popolose della Regione che ancora non avevano maturato una decisione rispetto all’eventuale ‘tentativo’ di emissione di un’ordinanza di sospensione della didattica in presenza, abbiamo avvertito l’esigenza di riunirci per aprire un confronto e
condividere una linea comune rispetto ad un argomento tanto importante”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur