Ritorno a settembre in sicurezza, Udir: garantire spazi adeguati per il bene comune

Stampa

Udir – Nessuna norma attuale prevede vie di fuga all’interno dell’aula; tuttavia, proprio a causa dell’emergenza epidemiologica che impone un adeguato distanziamento per evitare contatti tra le persone, è necessario prevedere non solo la distanza interpersonale in situazione statica da bocca a bocca, ma anche uno spazio adeguato tra i banchi per consentire la mobilità in sicurezza.

Udir promuove un webinar interattivo, grazie al quale i dirigenti scolastici potranno seguire le indicazioni dell’esperto in sicurezza Natale Saccone. Marcello Pacifico (Udir): Stiamo organizzando questo incontro telematico in modo che le professionalità coinvolte trovino le proprie opportunità di approfondimento. L’evento è riservato ai dirigenti scolastici, successivamente sarà messo a disposizione il manuale Scuole in sicurezza

La distanza da bocca a bocca, prevista dal documento del CTS del 22 giugno scorso, potrebbe ridurre al minimo l’esigenza di sdoppiare le classi. Come riporta la rivista specializzata Tuttoscuola, “nessuna norma attuale prevede vie di fuga all’interno dell’aula. Nelle norme antincendio, infatti, l’unico riferimento in merito riguarda il deflusso dall’aula in caso di emergenza (incendio, terremoto) ed è relativo alla porta di uscita e alle sue dimensioni”. Quindi, “all’interno dell’aula, invece, non sono previste vie di fuga. Tuttavia, proprio a causa dell’emergenza epidemiologica che impone un adeguato distanziamento per evitare contatti tra le persone, è necessario prevedere non solo la distanza interpersonale in situazione statica da bocca a bocca, ma anche uno spazio adeguato tra i banchi per consentire la mobilità in sicurezza”. Si ritiene dunque necessario che “il CTS integri le misure di distanziamento indicate nei suoi documenti, prevedendo, ad esempio, corridoi di mobilità tra i banchi con eventuale indicazione delle distanze”. Secondo la stima sempre della rivista, “i corridoi (tre o quattro) per la mobilità” potrebbero essere “di almeno un metro tra le file di banchi e di 70-80 cm tra i banchi e le pareti”.

Udir, al fine di fornire ai dirigenti scolastici gli strumenti necessari per ripartire in sicurezza e nel migliore dei modi, ha organizzato un webinar tematico interattivo per gestire l’apertura a settembre degli istituti dopo l’emergenza da Covid-19. L’incontro avrà luogo mercoledì 8 luglio, dalle ore 17 in poi. Focus dell’incontro saranno le Linee Guida “Piano Scuola 2020/2021”, come metterle in atto, scudo penale per i dd.ss. e tutela di lavoratori e alunni.

Aprirà e chiuderà i lavori il presidente nazionale Udir, Marcello Pacifico. Interverrà l’esperto e consulente Udir per la sicurezza, l’ingegnere Natale Saccone, che fornirà le linee operative per garantire la ripartenza del nuovo anno scolastico.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur