Ritorno a scuola, Toccafondi (Iv): “Tornare alla Dad sarebbe una sconfitta. Necessari vaccini per i ragazzi dai 12 anni in poi”

Stampa

“Una ripresa dell’attività scolastica a settembre non sui banchi delle classi ma, di nuovo, con la Dad sarebbe una sconfitta per tutti. Va evitata assolutamente”.

Lo dichiara Gabriele Toccafondi, capogruppo di Italia Viva in Commissione Cultura alla Camera, a proposito dell’allarme lanciato dagli insegnanti su dei ritardi nell’organizzazione del rientro in classe.

La presenza per tutti e al 100%, tuttavia, è possibile. Sono necessari vaccini per i ragazzi dai 12 anni in su e, al contempo, una campagna di comunicazione mirata per spiegare alle famiglie e ai ragazzi l’utilità di questo piccolo gesto”.

Per i più piccoli, invece, appena sarà pronto un apposito vaccino, è indispensabile prevedere una campagna vaccinale anche dentro le scuole. In vista dell’arrivo di settembre. Misure che devono essere previste. Perchè l’unica vera scuola è in presenza. I dati in aumento dei ripetenti, dei debiti da recuperare e degli abbandoni dimostrano cosa porta fare scuola davanti a un video“, conclude.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur