Ritorno a scuola, sui mezzi pubblici ritorna il controllore: non solo per biglietto, ma anche per la mascherina

Stampa

Le linee guida sul trasporto inviate dal ministero al Cts prevedono il ritorno del controllore sui mezzi pubblici e a terra. Così il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, Enrico Giovannini in una intervista a Rai News 24, sottolineando che quello del controllo è un tema “cruciale”.

In base alle indicazioni, inviate anche alle Regioni che dovranno poi costruire ciascuna il suo piano, il controllore dovrà verificare, a quanto si apprende, non solo il biglietto ma anche la corretta applicazione delle misure anti-Covid, dalla capienza all’80% al distanziamento, fino al corretto utilizzo della mascherina.

Per quanto riguarda il green pass per gli autisti Giovannini ha sottolineato che si tratta di un “tema complesso” e che la discussione è in corso. “Più acceleriamo sulla campagna vaccinale – ha detto – più mettiamo in sicurezza tutto il Paese. Naturalmente gli operatori che sono in contatto con il pubblico dovrebbero essere i primi ad essere più protetti”.

Giovannini ha annunciato che incontrerà giovedì mattina i presidenti delle Regioni sui piani per il trasporto pubblico locale in vista della ripresa delle attività e delle scuole a settembre. “Ci incontreremo giovedì con i presidenti delle regioni – ha detto – per fare le nostre osservazioni. Il Governo ha messo in campo risorse senza precedenti. Per il secondo semestre dell’anno ci sono oltre 600 milioni di euro per i servizi aggiuntivi che le Regioni devono mettere in campo sulla base dei tavoli prefettizi cioè i luoghi dove provincia per provincia viene fatta la pianificazione e 800 milioni peer compensare i maggiori costi” e le perdite legati alla pandemia da Covid”.

Toti: “Green pass obbligatorio per i trasporti locali”

Su questo argomento, poco dopo, è intervenuto anche il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti: “Il nodo trasporti è fondamentale  non lo risolveremo in modo facile e rapido. Abbiamo migliorato comunque la rete dei trasporti e oggi stimiamo che con l’80% della capienza e l’uso della mascherina si possa procedere, ma se lo chiede a me io metterei il green pass obbligatorio anche sul trasporto locale”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione