Ritorno a scuola, Ricciardi: “Mascherine obbligatorie anche per i bimbi, dai 2 anni in su”

Stampa

“Ritorno a scuola in presenza? È possibile se però, oltre alla vaccinazione del personale scolastico e degli studenti dai 12 anni in su, garantiamo misure addizionali: distanza di sicurezza, igiene dell’ambiente, controllo dell’aria e mascherine obbligatorie, anche per chi è sopra i due anni di età. Purtroppo la variante Delta buca anche le mascherine chirurgiche, che non proteggono, appunto, il soggetto che le indossa”.

Così a “In Onda” (La7) Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute, spiega i suggerimenti della comunità scientifica sulle regole per una scuola sicura.

“Questa è l’evidenza scientifica e consigliamo questo, poi chiaramente spetta alla politica interpretare e decidere. In classe la mascherina è necessaria: a causa della variante Delta, il consiglio è quello di indossare la mascherina anche se si è vaccinati”.

Poi Ricciardi rassicura sulla sicurezza dei vaccini e puntualizza: “I genitori farebbero bene, piuttosto, a preoccuparsi del covid. In Gran Bretagna, dopo il ‘liberi tutti’ del 19 luglio, il 20% dei bambini che non possono essere vaccinati e che erano stati infettati dal covid stanno subendo le conseguenze del “long covid”, cioè una forma di debolezza protratta a distanza di tempo e di permanenza del virus nel sistema nervoso. E proprio in Gran Bretagna hanno dovuto aprire 15 nuove cliniche pediatriche per curare il long covid”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione