Ritorno a scuola, no obbligo di mascherina per i bimbi con età inferiore ai 6 anni

Stampa

Il 5 agosto il governo ha approvato il pacchetto di norme per tornare in presenza. Alle regole valide già dallo scorso anno, il decreto introduce la novità dell’obbligo della certificazione verde per il personale scolastico. Non c’è solo questo, ma anche l’aspetto legato alle mascherine.

L’uso delle mascherine è obbligatorio. Dove le condizioni strutturali-logistiche degli edifici scolastici non consentano il distanziamento di un metro tra i banchi, è previsto l’uso dei dispositivi anche da seduti al posto.

Le mascherine non dovranno essere indossate dai bambini di età inferiore ai sei anni e dai soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso di questi dispositivi.

La mascherina dovrà essere, preferibilmente, quella chirurgica.

Resta ferma, come lo scorso anno, l’impossibilità di accedere o permanere nei locali scolastici in caso di sintomatologia respiratoria o temperatura che supera i 37,5°.

Resta il metro di distanza tra i banchi e il distanziamento da mantenere in generale. Come l’anno scorso, ci saranno percorsi distinti per gestire i flussi di studenti nei corridoi, sulle scale, per i bagni e per l’entrata e l’uscita.

Rientro a scuola, green pass per docenti e Ata, mascherina, distanziamento, orari scaglionati: tutto quello che c’è da sapere [LO SPECIALE]

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione