Ritorno a scuola, Miozzo (Cts): “Sono i Governatori a decidere se il territorio è pronto ad accogliere o meno i ragazzi”

Stampa

Il coordinatore del Cts Agostino Miozzo ricorda che ogni singola regione conosce i propri punti di forza e di debolezza. Anche per quanto riguarda la riapertura delle scuole.

Il governo ha dato delle indicazioni a creare dei tavoli provinciali coordinati dai prefetti che hanno portato a dei risultati, che in molti casi sono concreti e sono la soluzione dei problemi a livello territoriale. In altri casi ci sono dei problemi o dei ritardi. Quindi la responsabilità dei governatori è quella di decidere se il territorio è pronto o no ad accogliere i ragazzi all’interno delle scuole”.

Così Agostino Miozzo, all’uscita dell’Inmi Spallanzani di Roma, dove si è vaccinato con altri 4 membri del Cts, ha risposto alle domande dei giornalisti sulla riapertura delle scuole e il fatto che alcune Regioni abbiano già deciso di posticipare le riaperture.

Riapertura scuole, le Regioni divise: tutte le date

 

Stampa

Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno. Il 20 agosto il primo incontro in diretta con gli esperti di Eurosofia