Ritorno a scuola, in Veneto partirà monitoraggio covid per le superiori

Stampa

In Veneto ci sarà un monitoraggio per le scuole superiori nel Veneto con le nuove indicazioni per quanto riguarda la gestione dei casi covid, sia per gli insegnanti e il personale scolastico, che per gli studenti.

Col via libera del Cts regionale partirà, nei prossimi giorni in Veneto, un monitoraggio periodico nelle scuole superiori per valutare l’andamento del Covid tra gli studenti, gli operatori e gli insegnanti.

Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia, spiegando che “il Progetto scuola sara’ intensificato. Ci sono 250 mila persone interessate e quindi vogliamo essere costantemente informati sul grado di circolazione del virus per non trovarci davanti a sorprese“.

Zaia ha spiegato che nell’ordinanza relativa al monitoraggio ci saranno le modalità da seguire, tra cui quella di consentire ai ragazzi di rimanere in aula, mentre lo studente contagiato andrà in quarantena a casa; tutti gli altri invece potranno proseguire in presenza con la mascherina, previo tampone.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur