Ritorno a scuola in Francia con misure rafforzate: studenti obbligati a 3 tamponi in 4 giorni dopo un positivo in classe

WhatsApp
Telegram

Scuole riaperte oggi in Francia per un rientro dopo le vacanze all’insegna dell’incertezza per l’impatto senza precedenti sui contagi della variante Omicron

I rischi principali, oltre ad un’ulteriore diffusione del virus (negli ultimi giorni i contagiati sono stati oltre 200.000 ogni 24 ore) sono la chiusura delle classi e il rischio di contagio per gli insegnanti, con conseguente assenteismo di massa.

Sul piano del protocollo sanitario, non ci sono grandi cambiamenti, a parte le regole per le scuole elementari: il ministro dell’Educazione nazionale, Jean-Michel Blanquer, ha deciso il rafforzamento del “contact tracing” per i bambini, con l’obbligo di sottoporre gli studenti più giovani a 3 tamponi in 4 giorni dopo l’individuazione di un caso di positività nella loro classe.

Il rientro sui banchi “avverrà su presentazione di un risultato negativo”, ha precisato il ministro.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur