Ritorno a scuola, Giannelli (ANP): “Green pass per studenti estrema ratio. Deroga distanziamento solo con tanti vaccinati”

Stampa

Il rischio di proseguire la didattica a distanza per la difficoltà delle scuole di assicurare il distanziamento c’è “sicuramente, però c’è un fatto nuovo. Il Cts nel parere del 12 luglio ha aperto alla possibilità che la misura del distanziamento sia un pochino attenuata: si potrebbe ipotizzare di stare in classe con le mascherine senza rispettare la distanza di un metro, ma questo a patto di avere una buona percentuale di vaccinati”.

Lo ha detto Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi, intervistato da Rainews24.

Ecco perché – ha aggiunto- la vaccinazione diventa un elemento essenziale nel superamento della didattica a distanza perché permetterebbe di fare a meno del distanziamento di un metro che le nostre scuole non sono in grado di garantire“.

Secondo Giannelli, dunque, il green pass per gli studenti potrebbe essere “una estrema ratio. Indubbiamente è necessario che vi sia una significativa percentuale di studenti, al di sopra dei 12 anni, vaccinati. Non sono io a dirlo, lo dicono i medici, lo dice il Cts, quindi si tratta semplicemente di recepire quella che è una norma basilare di tutela della salute pubblica sulla quale, per altro i ragazzi sono assolutamente d’accordo“.

Francamente – ha aggiunto – non capisco molte delle polemiche dei giorni passati. Sembrano più frutto di speculazione politica , mediatica o altro. I ragazzi si vogliono vaccinare perché sono convinti dell’utilità della vaccinazione e vedono che se uno è vaccinato può fare molte più cose di chi non lo è. Quindi si tratta di acquisire la cultura normale di un paese progredito. E’ importante – ha concluso Giannelli – che anche in quelle regioni dove i ragazzi sono meno vaccinati si acceleri adeguatamente in modo da porterli fare arrivare all’inizio delle lezioni con una significativa percentuale che può creare quella sorta di immunità di gregge che fa sì che si possa stare tutti più sicuri e impedisce il proliferare delle varianti“.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione