Ritorno a scuola, Giannelli (ANP) perplesso: “Non credo si possa riprendere al 100% in presenza”

Stampa

Si tornerà alla scuola in presenza a settembre? “Io vorrei crederlo e pensarlo, la vera scuola è quella in presenza, il punto è che anche sulla base del parere del CTS, e cioè che si debba riprendere con le mascherine e il distanziamento, è questa che crea la necessità di ricorrere alla DAD”.

Così il Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi Antonello Giannelli che questa mattina è stato ospite in diretta su RTL 102.5 nel programma Non Stop News.

Sui mezzi pubblici non si potranno trasportare tutti gli studenti delle superiori per tempo perché il nodo dei trasporti non è mai stato risolto e poi in molte aule del nostro paese non è possibile distanziare bene tutti gli studenti, quindi sono questi i fattori che mi lasciano perplesso circa la possibilità di riprenderle al 100%“, ha proseguito il numero uno di ANP

Se invece si riuscisse a vaccinare tutti gli studenti allora sarebbe diverso, ma forse non ce la si fa” ha concluso Giannelli.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur