Ritorno a scuola, Giannelli (ANP): “Per adesso si mantenga l’attuale assetto per non costringere i dirigenti a nuove modifiche”

WhatsApp
Telegram

Il presidente Anp Giannelli invita a mantenere l’attuale assetto della riapertura scuole per un po’ evitando modifiche per il momento.

Domani rientrano in classe gli studenti degli istituti superiori di Umbria, Marche, Liguria e Campania. E all’ultimo momento abbiamo saputo che riapriranno le porte anche le scuole della Lombardia. Spero almeno che l’attuale assetto al 50% venga mantenuto per un po’ per non costringere i dirigenti a rimodulare un’organizzazione oraria frutto di un lavoro complesso“. Lo ha detto all’Adnkronos Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi.

Ora è necessario che studenti, docenti e famiglie sperimentino la nuova routine e solo dopo potremo procedere con modifiche e aggiustamenti che tengano conto delle eventuali sperate migliorie apportate al sistema del trasporto pubblico. La scuola merita maggior rispetto, non può e non deve essere sempre la Cenerentola della società”, conclude Giannelli.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia