Ritorno a scuola, De Micheli: “Il piano di rientro è pensato per il 75% di lezioni in presenza”

Stampa

La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in un’intervista a ‘Il Foglio’, ribadisce la posizione in merito alla riapertura delle scuole, sottolineando come, il piano messo a punto dal Governo è tarato sul ritorno in classe degli studenti di scuola secondaria di secondo grado al 75%, soglia che si raggiungerà gradualmente: si partirà, infatti, come previsto dall’ordinanza del Ministero della Salute, dal 50%.

Con le ministre Azzolina e Lamorgese abbiamo dato mandato ai tavoli prefettizi per potenziare i mezzi di trasporto e scaglionare gli orari scolastici come se la didattica in presenza fosse già al 75 per cento. I ragazzi devono tornare a scuola“. Ha sottolineato il ministro De Micheli.

Covid-19, primi dati del sondaggio di Orizzonte Scuola: 81% favorevole al vaccino. I contrari sono quasi il 13%

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur