Ritorno a scuola, Crisanti: “Come si fa a decidere senza conoscere i dati dei contagi? Abbiamo perso tempo”

Stampa

Secondo Crisanti, “abbiamo perso mesi di tempo prezioso, specie all’inizio. Tempo in cui avremmo potuto monitorare quello che succede nelle scuole” in tempi di pandemia di Covid-19. Il virologo, in assenza di dati sui contagi, propone un sistema di distretti scolastici.

Sul dibattito ritorno a scuola, interviene Andrea Crisanti, microbiologo dell’università di Padova che ritiene, “quello in corso in queste ore“, ha detto essere “un dibattito totalmente inutile in assenza di dati“.

Invece ad oggi nessuno sa cosa succede. Non sono mai stati raccolti e condivisi dati sull’effettiva trasmissione del virus nelle scuole. Ci si è basati su qualche dato che suggerisce che ci sono pochi ammalati. Ma i bambini sono quasi tutti asintomatici, quindi come si fa a dirlo? Con è mai stato fatto un campionamento sulle scuole. Quindi questo è un dibattito condotto senza informazioni“, prosegue l’esperto che ricorda: “Io avrei fatto tamponi a campione su varie scuole quando eravamo in condizioni di poterlo fare con calma – ragiona Crisanti – Adesso siamo a pochi giorni dal momento in cui si deve prendere una decisione“.

Riapertura scuole, le Regioni decidono in ordine sparso. Consiglio dei Ministri in serata per decreto con misure da adottare

Ecco allora che Andrea Crisanti propone il sistema dei distretti scolastici: “in questa situazione aprirei un distretto scolastico in zona gialla, uno in arancione e uno in rossa e aspetterei qualche settimana per vedere cosa succede. Poi sulla base dei risultati, con i dati dei tamponi che mostrano qual è l’effettiva trasmissione, si potrebbe agire prendendo delle decisioni informate“.

Qui nessuno parla con dati validati in mano. E’ invece importante davvero – incalza – che si cerchi di farla una sperimentazione seria in 3 settimane. Solo così potremo sapere. E’ giusto farlo per questi ragazzi che hanno aspettato e sono reduci da mesi di didattica a distanza“, conclude Andrea Crisanti.

Riapertura scuole, le Regioni divise: tutte le date. Pagina in aggiornamento

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola