Ritorno a scuola, come gestire i casi Covid: per rientrare in classe serve tampone negativo. Le nuove misure ministeriali

WhatsApp
Telegram

Aggiornamento regole anti Covid per l’anno scolastico 2022/23. Il Ministero dell’Istruzione invia alle scuole il Vademecum in vista della scadenza il 31 agosto delle vecchie misure. Fra le indicazioni quelle che riguardano la gestione dei casi Covid confermati, sospetti e dei contatti con i positivi.

Caso Covid confermato: isolamento. Per rientrare a scuola è necessario l’esito negativo del test (molecolare o antigenico) al termine dell’isolamento.

Sui positivi va chiarito che non sarà predisposta la didattica digitale integrata. Approfondisci in Didattica a distanza per studenti positivi? No, il Ministero boccia l’ipotesi. La FaQ

Caso sospetto Covid: personale scolastico e studenti vengono ospitati nella stanza dedicata o area di isolamento, appositamente predisposta e, nel caso di bambini o alunni minorenni, devono essere avvisati i genitori. Il soggetto interessato raggiungerà la propria abitazione e seguirà le indicazioni del MMG/PLS, opportunamente informato.

Contatti di positivi: nessuna misura speciale. Si applicano le regole generali previste per i contatti di casi COVID-19 confermati come indicate da ultimo dalla Circolare del Ministero della Salute n. 019680 del 30/03/2022 “Nuove modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di caso COVID19”.

VADEMECUM

Covid, rientro in classe 2022: stop mascherine, cosa fare con i positivi, stop a DAD, contatti con positivo: VADEMECUM Ministero con le indicazioni ufficiali

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur