Ritorno a scuola, Basilicata conferma DaD fino al 31 gennaio. ORDINANZA

Stampa

Per le scuole superiori della Basilicata (zona gialla) la didattica a distanza resterà obbligatoria fino al prossimo 31 gennaio. La decisione – che conferma quella dello scorso 9 gennaio – è stata presa dal presidente della Regione, Vito Bardi, con una nuova ordinanza sull’emergenza coronavirus.

“Con questo provvedimento, dalla data odierna e fino al 30 gennaio 2021 gli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, e le Scuole di istruzione e formazione professionale (IeFP) continuano ad adottare la didattica digitale integrata complementare alla didattica in presenza per gli studenti dei percorsi di studio e per gli iscritti ai percorsi di secondo livello dell’istruzione degli adulti in modo da assicurare il ricorso alla didattica digitale integrata per il 100% della popolazione studentesca”, si legge sulla nota sul sito della Regione.

“Inoltre, a decorrere da oggi l’ordinanza dispone che sul territorio regionale i servizi di trasporto pubblico locale continuino ad essere esercitati con un coefficiente di riempimento massimo del 50% dei posti consentiti dalla carta di circolazione dei mezzi stessi”.

L’ordinanza è stata pubblicata sul supplemento ordinario del Bollettino Ufficiale della Regione n.7 del 16 gennaio 2021 ed è consultabile sulla home page del sito internet della Regione, nella sezione Bur.

ORDINANZA

 

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur