Ritorno a scuola, Azzolina: “Dateci fiducia e vedrete che riporteremo in classe tutti gli studenti”

“Voglio tranquillizzare le famiglie rispetto a tutta la comunicazione che, scusatemi, spesso è stata distorta: noi riporteremo a scuola gli studenti dal 14 settembre e dal primo riporteremo tutti gli studenti e le studentesse che hanno bisogno di recuperare o approfondire rispetto all’anno appena concluso”.

Lo dice la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a margine del tavolo regionale sulla ripresa dell’attività scolastica a settembre, che si è svolto stamane a Palazzo Ducale di Genova.

“E’ come per l’esame di maturità – ha aggiunto Azzolina – c’è stata una campagna mediatica contro gli esami di Stato, si diceva che non li avremmo portati a termine, che si sarebbero ammalati tutti e invece è andato tutto molto bene, perché abbiamo lavorato con molta serietà, seguendo principi di precauzione, di prevenzione e sicurezza. La stessa cosa – sottolinea – stiamo facendo per settembre: dateci fiducia e vedrete che riportiamo tutti a scuola”. 

E poi: “Si guarderanno i dati epidemiologici e il ministero della Salute deciderà se è necessario o meno usare la mascherina a scuola, anche in base alle età degli studenti e delle studentesse. Stiamo lavorando col ministero della Salute e con i sindacati alla stipula di un protocollo: domani abbiamo un’altra riunione ed è possibile che si chiuda il protocollo di sicurezza domani stesso. Lì si troverà tutto – ha concluso il ministro – anche le risposte a delle banali febbri che tutti gli anni ci sono nelle nostre scuole”.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia