I ritardi del Ministero: esami di maturità, mobilità, organici, classi di concorso

Stampa

Di Tweet ne abbiamo a iosa ma, secondo quanto denuncia la Gilda Venezia in un comunicato, a mancare è la puntualità in certe necessarie adempienze.

Di Tweet ne abbiamo a iosa ma, secondo quanto denuncia la Gilda Venezia in un comunicato, a mancare è la puntualità in certe necessarie adempienze.

La prima riguarda, secondo il sindacato Gilda Venezia, il nuovo assetto degli esami di maturità. Nella Legge di Stabilità si delega il Governo ad una rivisitazione degli esami, suggerendo un risparmio e l'utilizzo di commissioni solo interne.

La seconda riguarda la mobilità. Nonostante si a già stata firmata l'ipotesi di contratto, ci sono ancora dubbi su tempistica e su quale organico saranno definiti i posti oggetto di trasferimento, in particolare sul problema dell'organico funzionale e dei posti disponibili per i trasferimenti.

Ancora avvolto nel mistero l'organico funzionale, che dal prossimo anno avrà un ruolo fondamentale.

Stessa incertezza relativamente alle classi di concorso, la cui riorganizzazione sembra essere in alto mare. Con ormai quasi certezza, il riordino non potrà partire dal prossimo anno scolastico.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur