Ritardi degli stipendi ai supplenti: Cgil, Cisl e Uil di Roma divisi sulle cause

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Domenico Ciardulli (ATA), del Gruppo Facebook Supplenti della scuola per la qualità e la dignità del lavoro ci ha inviato il report di un’assemblea sindacale tenutasi a Roma. Sui motivi per cui alcuni supplenti temporanei debbano percepire addirittura somme dello scorso anno scolastico si intrecciano inadempienze delle segreterie e ritardi del Miur nella distribuzione delle risorse In attesa dell’emissione speciale di venerdì 15 novembre. Speriamo di poter scrivere a breve che i colleghi avranno ricevuto le somme spettanti.

red – Domenico Ciardulli (ATA), del Gruppo Facebook Supplenti della scuola per la qualità e la dignità del lavoro ci ha inviato il report di un’assemblea sindacale tenutasi a Roma. Sui motivi per cui alcuni supplenti temporanei debbano percepire addirittura somme dello scorso anno scolastico si intrecciano inadempienze delle segreterie e ritardi del Miur nella distribuzione delle risorse In attesa dell’emissione speciale di venerdì 15 novembre. Speriamo di poter scrivere a breve che i colleghi avranno ricevuto le somme spettanti.

Report a cura di Domenico Ciardulli – SUI RITARDI DI PAGAMENTO A DANNO DEI SUPPLENTI
Vogliamo informare tutti i supplenti su come hanno risposto alla nostra domanda i tre rappresentati sindacali: Massimo Albisetti della UilScuola, Rosetta Mazziotta della CislScuola e Walter Conte della FlcCgil. […]

Abbiamo chiesto di chi sarebbe, secondo i sindacati, la responsabilità dei continui ritardi nell’erogazione degli stipendi ai supplenti: 

Rosetta Mazziotta della Cisl Scuola ha risposto con molta nettezza: "i ritardi sarebbero interamente imputabili alle segreterie delle Scuole che non riescono ad inserire i contratti di lavoro dei supplenti e trasmetterli entro il 5 del mese.
Si causerebbe così una sospensione di quello specifico pagamento che non è facile sbloccare il mese successivo perché il sistema poi non riconoscerebbe automaticamente il doppio impegno di spesa accumulato.

Secondo Walter Conte, rappresentante della Flc Cgil, invece, che ha fatto riferimento alle posizioni pubbliche espresse dalla Cgil sul sito, i ritardi nell’erogazione degli stipendi ai supplenti sarebbero interamente imputabili al Ministero dell’Istruzione che non assegnerebbe regolarmente alle scuole i fondi per pagare gli stipendi ai supplenti.

Secondo Massimo Albisetti della Uil Scuola,  invece,  le ragioni del ritardo sarebbero dovuti ad entrambi i fattori:  un po’ alle segreterie che hanno poco personale e molto lavoro e non sempre riescono ad operare in tempo utile e un po la responsabilità sarebbe anche del Miur.

Gruppo facebook Supplenti della Scuola per la Qualità e Dignità del Lavoro

Su OrizzonteScuola.it Supplenze, le scuole ricevono i soldi per pagare gli stipendi. Emissione speciale il 15 novembre, incontro Miur – sindacati il 20

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur