Risorse Miur, Azzolina: utilizzeremo fino all’ultimo euro. Centrale l’innovazione didattica

di redazione

item-thumbnail

“In questi giorni stiamo lavorando per fare una ricognizione di tutte le risorse a disposizione del nostro Ministero, vogliamo utilizzare fino all’ultimo euro.

Soprattutto vogliamo investire sull’innovazione didattica, che è fondamentale per il rilancio del nostro sistema di istruzione”. Così la Ministra Lucia Azzolina presenta lo sblocco di 640.000 euro per la realizzazione di ambienti didattici innovativi in 32 istituzioni scolastiche della Sardegna.

Innovazione didattica è una delle priorità indicate dalla Ministra nel suo programma di insediamento 

“Attiverò nei prossimi giorni un tavolo sull’innovazione didattica con dentro docenti e dirigenti esperti: partiremo dalle belle esperienze che già esistono nelle scuole e le porteremo a sistema.”

E l’innovazione didattica è stata sempre, fin dai mesi scorsi, uno dei punti cardine della visione di scuola dell’on. Azzolina

Così l’allora sottosegretario Azzolina ai nostri microfoni “Per innovazione non si intende solo quella tecnologia o le lim o il tablet. Innovazione è tanto altro, a partire dalle best practice, che possono essere trasferiti agli altri colleghi da chi ne è protagonista.”

Versione stampabile
soloformazione