Risorse gratuite per la didattica a distanza

Stampa

Educazione Digitale, piattaforma virtuale per insegnanti, è un supporto formativo ideale per la formazione degli studenti, sia per gli argomenti trattati che per il modo in cui vengono presentati.

La pandemia da Covid 19 ha drammaticamente e drasticamente cambiato tutti noi, travolgendo come un terribile e imprevisto Tsunami ogni angolo della nostra quotidianità. Ci ha imposto il distanziamento sociale, ha stravolto le nostre abitudini e ci ha obbligati a riconsiderare, adattandoci, ogni settore della nostra vita. Primo tra i primi, la scuola. La didattica ora si fa a distanza (DaD) e il ricorso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ITC) è diventato imprescindibile.

In un tale contesto Educazione Digitale (https://www.educazionedigitale.it/), la piattaforma virtuale dedicata esclusivamente al personale scolastico, insegnanti e dirigenti, si pone come supporto in grado di coadiuvare il lavoro quotidiano dei docenti.

In Educazione Digitale le scuole possono trovare validi sostegni pronti per il loro insegnamento, in termini di argomenti, strumenti didattici e risorse pedagogiche.

Educazione Digitale (https://www.educazionedigitale.it/) mediante gli strumenti gratuiti fruibili online o scaricabili e poi condivisibili attraverso le classiche piattaforme abitualmente utilizzate a scuola, propone una didattica non convenzionale, che prende le distanze dai metodi tradizionali di insegnamento e punta alla contestualizzazione dell’apprendimento. Una didattica che tenta di “affascinare” lo studente, inducendolo a una pronta interiorizzazione del messaggio didattico. Il suo motto potrebbe essere: Interessare per insegnare!

Gli argomenti trattati sono riferibili alla vita e ai problemi che tutti i giorni gli studenti si trovano o si troveranno ad affrontare, per esempio:

il cibo e la sua valenza salutistica (https://www.educazionedigitale.it/atuttavita/),

la salvaguardia della natura e del Pianeta (https://www.educazionedigitale.it/mattm/),

l’importanza di adottare abitudini sostenibili (https://www.educazionedigitale.it/acquabook/),

di conoscere e riconoscere alcune patologie (https://www.educazionedigitale.it/epilessia/),

di adottare comportamenti civici responsabili (https://www.educazionedigitale.it/edustrada/).

Le risorse didattiche di Educazione Digitale si avvalgono di metodologie innovative, volte a coinvolgere le giovani generazioni e a catturare la loro attenzione, solleticandone la curiosità e ammiccando al loro immaginario ma, nel contempo, inducendo riflessione e capacità critica in grado di tradursi in effettivi gesti di quotidianità.

Anche il linguaggio usato, pur diversificato a seconda dei vari target di età, è semplice, pratico e svelto, scevro da inutili ampollosità e ricco di immagini dirette, come vuole il mondo dei ragazzi di oggi.

La fruizione di tutti i materiali di Educazione Digitale (https://www.educazionedigitale.it/) è facile, intuitiva e assolutamente gratuita. Un’unica richiesta per gli insegnanti… registrarsi alla piattaforma, senza alcun costo e senza impegno effettivo all’utilizzo di quanto disponibile. Buon lavoro!

Stampa