Rischio rientro per docenti over 60. Lettera

Lettera

Buonasera, sono una docente di lettere alla scuola secondaria di primo grado e ho 65 anni.

Sono molto preoccupata per i rischi reali che può comportare il rientro a settembre per la mia salute.

Avrei potuto fare domanda di pensionamento, ma, per una sorta di etica professionale che mi perseguita, ho deciso di portare in terza la mia attuale seconda. Adesso, però, sono presa da mille dubbi sull’ opportunità di calarmi in una situazione che mi esporrà ad inevitabili pericoli. Naturalmente, come me, tantissimi altri docenti ” anziani” sono convinti che il rischio non sia da sottovalutare. Leggere sugli organi di stampa che i soggetti più fragili saranno tutelati ( come? Facendo continuamente test sierologici e nello stesso tempo mandandoci a far lezione in luoghi esterni alle scuole in cui siamo in servizio???) mi fa sorridere.

Credo sia necessario valutare bene tutti gli elementi ( e sono tanti) per garantire un ritorno a scuola sicuro non solo per gli studenti, ma anche per i lavoratori.
La ministra con l’ eterno sorriso ( e l’ eterno rossetto sulle labbra) pensa davvero di spedirci in trincea misurandoci ogni tanto la febbre e confidando nella nostra dedizione al lavoro?

Dopo tanti anni di carriera, francamente mi dispiacerebbe stramazzare sulla cattedra appena sanificata, davanti alla mia classe dimezzata…

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia