Riscatto laurea: se si paga in unica rata, come funziona dichiarazione redditi

di Lucrezia Di Dio

item-thumbnail

Come funziona la deduzione dell’onere per il riscatto laurea per chi decide di pagare tutto in un’unica soluzione? Vediamo cosa dice la normativa in proposito.

Buonasera, 
vorrei chiedervi un’informazione.
Se si opta per il riscatto della laurea in un’unica soluzione, la deduzione come funziona?

I contributi versati nel corso dell’anno per il riscatto degli anni di laurea possono essere portati in deduzione dal reddito imponibile. Se si paga in un’unica soluzione, quindi, tutto l’onere pagato potrà essere portato in deduzione nella dichiarazione dei redditi dell’anno successivo (se si paga a rate, invece, si potrà dedurre solo la parte pagata in quell’anno di imposta facendo riferimento il criterio di cassa).

Questo perchè ad essere deducibili non sono solo i contributi previdenziali versati dal datore di lavoro ma anche quelli versati volontariamente (come nel caso del riscatto della laurea).

Non esistendo alcun limite di deduzione andando a dedurre completamente l’onere del riscatto pagato in un’unica soluzione c’è la possibilità di abbattere completamente l’imposta versata o il reddito imponibile che è soggetto a tassazione.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: