Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Riscatto laurea: è possibile per gli anni fuori corso se quelli in corso sono coperti da contribuzione?

Stampa

Non è possibile sostituire gli anni in corso coperti da contribuzione con quelli fuori corso in cui non si è lavorato per il riscatto laurea, la normativa non lo permette.

Ma se io in un anno di corso lavoro, va da se che per arrivare al periodo legale ho bisogno che mi sia riconosciuto in sostituzione un anno fuori corso in cui ho studiato e non lavorato. È consentito?
Se non lo è, come sembrerebbe, mi sembra una contraddizione interna dell’applicazione di una legge profondamente ingiusta e mi chiedo come si possa rimediare.
Gradirei una vostra risposta.
Grazie.

Purtroppo no: il riscatto della Laurea è consentito solo e soltanto per la durata legale del corso di studi e non possono essere riscattati gli anni di iscrizione fuori corso.

Inoltre, se durante il periodo della durata legale del corso di studi si è lavorato, i periodi già coperti da contribuzione non possono essere riscattati ma non danno assolutamente luogo al riconoscimento di identici periodi privi di contribuzione fuori corso.

Questo è quanto prevede la normativa e non è possibile aggirarla in nessun modo per poter riscattare i gli anni di iscrizione all’Università fuori corso.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa