Riscatto laurea e novità decreto: agevolazioni per under e over 45

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Under 45 e over 45, entrambi coinvolti dalle novità del decreto pensioni sul riscatto laurea. Chi può fruire degli sconti e chi della detrazione?

Il decreto quota 100 del 17 gennaio 2019 contiene importanti novità anche sul riscatto laurea introducendo la possibilità di detrarre il 50% dell’onere sostenuto e la possibilità di un riscatto agevolato.

Per chi ha meno di 45 anni il decreto offre la possibilità (e quindi è possibile scegliere ancora anche il riscatto tradizionale) di riscattare, solo ai fini del diritto della pensione, gli anni di studio ad un prezzo agevolato pari a 5.241,30 euro per ogni anno riscattato.

Il decreto prevede, inoltre, senza limiti di età la facoltà di riscatto di periodi non coperti da contribuzione, con una detraibilità dell’onere del 50 percento in cinque quote annuali e la rateizzazione fino a 60 mesi, a condizione di non aver maturato alcuna contribuzione prima del 31 dicembre 1995 e di non essere titolari di pensione.

  1. Buongiorno, io ho compiuto 45 anni nel 2018. Ho iniziato a lavorare seppur stagionalmente , prima del 1996. Sono laureato e vorrei sapere se posso usufruire del riscatto della laurea e/o se c’è la possibilità di avere detrazioni o agevolazioni. 
    Grazie mille 
  2. Buonasera,
    Avrei un quesito da porre:
    Ho 40 anni e nel 2010 mi sono laureata lavorando contemporaneamente con un contratto a tempo indeterminato dal 2004. Purtroppo, tale rapporto di lavoro è stato sciolto, causa fallimento. Ora lavoro con contratto a tempo determinato da ottobre 2018. 
    Ho diritto a riscattare gli anni di laurea?
    Attendo vostre notizie
  3. Buonasera,sono nata il 15/09/1973 (ancora 45 e non 46 compiuti, quindi). Insegnante di scuola secondaria di I grado, sono stata immessa in ruolo il 1 settembre 2001, senza preruolo.Mi conviene riscattare gli anni di università?

  4. Gentile consulente, volevo chiedere alcune informazioni relative al riscatto della laurea. Sono nata a gennaio 1973 e ho conseguito la laurea a novembre 1997. Ho una gestione separata aperta dal 2009 ma ho cominciato a lavorare come dipendente pubblico solo dal 2001. Posso chiedere il riscatto della laurea flessibile o con lo sconto? Gli under 45 da quale data vanno considerati? Grazie

Agevolazioni riscatto laurea: a chi spettano?

  1. Le agevolazioni sono dedicate agli under 45 per gli sconti nel riscatto e a coloro che non hanno contributi versati prima del 1996 per la parte dedicata alle detrazioni al 50%. Non può, quindi, fruire di agevolazioni ma senza dubbio può riscattare in maniera tradizionale i suoi anni di studio.
  2. Può riscatta soltanto i periodi non coperti da contribuzione obbligatoria (se tutto il periodo di studi è coperto da contribuzione non può riscattare la laurea). Grazie alla sua età potrebbe fruire del riscatto a prezzo agevolato e avendo iniziato a lavorare dopo il 1996 della detrazione al 50%.
  3. Se riesce a presentare domanda prima del compimento dei 46 anni potrebbe rientrare nel riscatto laurea a prezzo agevolato e avendo iniziato a lavorare nel 2001 può fruire delle detrazioni al 50% dell’onere pagato. Se le conviene o meno, però, non posso dirglielo io ma posso consigliarla la lettura dell’articolo: Riscatto laurea: quanto influisce ai fini della pensione?
  4. Purtroppo, avendo compiuto i 46 anni non può fruire del riscatto a prezzo scontato previsto dal decreto. Avendo, però, iniziato a versare contributi dopo il 1996 può fruire della detrazione del 50% dell’nere sostenuto con il riscatto tradizionale.
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: