Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Riscatto laurea: aiuta ad anticipare la pensione

Stampa

Il riscatto laurea serve ad avvicinare di più chi lo effettua alla pensione? Vediamo in quali casi.

Buongiorno, 
Nata nel 1973, laurea quinquennale, impiegata in aziende private dal 1998 al 2014. Poi da marzo 2014 insegnante di scuola secondaria. Il riscatto della laurea mi porterebbe vantaggi in termini di anticipare la pensione di qualche hanno? O porta vantaggi esclusivamente in termini economici ?

Come abbiamo specificato nell’articolo: Riscatto laurea agevolato: quanti euro in più sulla pensione mensile sicuramente in termini economici il riscatto della laurea non è molto conveniente poichè l’incidenza mensile sull’assegno pensionistico è davvero bassa.

Per quel che riguarda, invece, i vantaggi del riscatto sull’anticipo pensionistico i vantaggi in questo caso sono indubbi: ogni anno di studi riscattato viene considerato come un anno effettivamente lavorato e, quindi, nelle pensioni anticipate in cui l’accesso è regolato dal requisito contributivo il vantaggio è indubbio.

Poniamo l’esempio della pensione anticipata che per le donna richiede 41 anni e 10 mesi di contributi e per gli uomini 42 anni e 10 mesi di contributi, riscattando una laurea quadriennale si andrebbero ad aggiungere ai contributi da lavoro accumulati 4 anni di contributo da riscatto avvicinandosi alla pensione, di conseguenza, di 4 anni.

Nella pensione di vecchiaia, invece, se si è già in possesso dei 20 anni di contributi necessari all’accesso, il riscatto degli anni di studi, può influire solo sul calcolo dell’assegno pensionistico poichè non serve ad anticipare la pensione.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur