04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 22:17

Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Riscatto laurea agevolato: requisiti per l’accesso

Quali sono i requisiti per accedere al riscatto laurea agevolato? Vediamoli insieme dopo la circolare INPS 6/2020.

Quali sono i requisiti per poter accedere al riscatto laurea agevolato? Quando e come inoltrare la relativa domanda?

E’ bene precisare che il riscatto laurea agevolato è una misura sperimentale introdotta dal DL 4/2019 che ha una durata triennale e che, quindi, scadrà il 31 dicembre 2021 (se non interverranno proroghe).

Per poter accedere al beneficio, secondo il DL 4/2019, è necessario che gli anni di studi da riscattare si collochino successivamente al 31 dicembre 1995 per ricadere nel sistema contributivo.

Con la circolare INPS numero 6 del 22-01-2020 però, l’istituto ha modificato tale requisito ammettendo al riscatto agevolato anche coloro che hanno studiato prima del 1996. Si deve fare in modo che in ogni caso gli anni riscattati con l’agevolazione (al costo di 5200 euro circa per ogni anno) vadano in ogni caso a collocarsi nel sistema contributivo. Per fare ciò il richiedente deve esercitare la facoltà di opzione contributiva per il calcolo della pensione e in questo modo accetta che l’assegno pensionistico sia calcolato interamente con il sistema contributivo.

Chi può esercitare l’opzione contributiva? L’opzione può essere esercitata da chi possiede tutti i seguenti requisiti:

  • meno di 18 anni versati prima del 1 gennaio 1996
  • almeno 15 anni di contributi versati
  • almeno 5 anni di contributi versati dopo il 31 dicembre 1995
  • almeno un contributo accreditato prima del 1996
  • per chi raggiunge tali requisiti al 31 dicembre 2011 vi è anche la possibilità di accedere ai pensionamenti agevolati previsti dal sistema contributivo (pensione anticipata contributiva e pensione di vecchiaia contributiva).

Per rispondere alla sua domanda, quindi, i requisiti per accedere al riscatto agevolato sono:

  • aver conseguito il titolo di studio
  • poter riscattare solo gli anni della durata legale del corso di laurea
  • riscattare anni di studio che si collochino temporalmente dopo il 31 dicembre 1996

o, in alternativa

  • poter esercitare l’opzione contributiva per poter riscattare anni antecedenti al 1996.

La domanda di riscatto deve essere all’INPS in modalità telematica entro e non oltre il 31 dicembre 2021.