Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Riscatto laurea agevolato esteso: cosa comporta e per chi è

Stampa

Chiariamo la novità dell’Inps sul riscatto laurea agevolato: chi può fruirne e in che modo?

Buongiorno, io mi sono laureata nel 1992 in lingue e letterature straniere, insegno fin dal 1991. Posso chiedere il riscatto della laurea anche io.
Ringrazio anticipatamente per un‘eventuale risposta.

Cerchiamo di chiarire la novità contenuta nella circolare INPS numero 6 del 22 gennaio 2020. L’INPS con tale circolare supera il limite del decreto 4/2019 che consentiva il riscatto agevolato della laurea soltanto per i periodi di studio collocati dopo il 31 gennaio 1995 estendendo la possibilità anche per periodi di studio antecedenti a tale data.

L’unico vincolo per chi chiede il riscatto della laurea agevolata è quello di dover chiedere che il pagamento della pensione avvenga con il calcolo contributivo e, non potendo vantare la mancanza di contributi prima del 1996 avendo richiesto riscatto per periodi collocati prima di tale data, unico modo è esercitare l’opzione contributiva non possedendo almeno 18 anni di contributi versati prima del 1 gennaio 1996 e possedendo almeno 5 anni di contributi dopo tale data.

Ovviamente, di contro, si dovrà rinunciare alla quota retributiva della pensione.

Nel suo caso, quindi, se non ha almeno 18 anni di contributi versati al 31 dicembre 1995 potrà certamente fruire del riscatto della laurea agevolata.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia