Riscatto agevolato anni di studio: possibile per seconda laurea?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Come riscattare in modo agevolato la seconda laurea e come chiedere la revoca della prima domanda di riscatto inoltrata all’Inps.

Desideravo un chiarimento in merito al riscatto di laurea agevolato. Mi sono iscritta all’Università nel 1994 nella Facoltà di Scienze della Formazione ed ho concluso il corso di laurea nel dicembre 1999. Non ho lavorato in questo periodo. Successivamente ho conseguito l’abilitazione in Scienze della Formazione Primaria ed essendomi iscritta al terzo anno ho frequentato dal 2003 al 2005 conseguendo la relativa laurea. Posso riscattare la laurea? mi conviene farlo? IO avevo già presentato la relativa domanda.. Come dovrei procedere? Confido in un Vostro consiglio. Grazie

Essendo la durata legale del primo corso di laurea di 4 anni potrebbe riscattare con l’agevolazione dal 1996 alla fine del quarto anno accademico escludendo tutti gli anni di iscrizione fuori corso per cui non è ammesso il riscatto.

Potrebbe, inoltre, riscattare sempre con l’agevolazione i 3 anni che ha frequentato in Scienze della Formazione Primaria (durata legale quinquennale) dal 2003 al 2005 fermo restando che il periodo massimo riscattabile con l’agevolazione è di 5 anni (anche non continuativi)

Se le conviene farlo, purtroppo non possiamo dirlo noi, ma può saperlo soltanto lei che deve capire se a livello contributivo questi 5 anni riscattati le saranno utili al raggiungimento di una pensione anticipata con un certo margine di anticipo (non le parlo del fattore economico poichè come abbiamo spiegato in un precedente articolo l’incidenza del riscatto sull’assegno pensionistico è davvero irrisoria, ma se si somma alla possibilità di anticipare la pensione di qualche anno allora può valere la pena).

Se aveva già presentato domanda di riscatto all’Inps non ricevendo mai una risposta può procedere come spiegato in questo articolo: Riscatto laurea agevolato: come revocare vecchia domanda.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: