Ripresa servizi educativi 0-3 anni, previste sanzioni per chi non rispetta misure. Ordinanza Lombardia

Print Friendly and PDF
Bambini

L’Usr per la Lombardia ha pubblicato l’Ordinanza 594 del 6 agosto, relativa al territorio della regione Lombardia, che prevede “ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19 per la ripresa delle attività dei servizi educativi (0-3 anni)”

Nel documento viene ordinato che le attività dei servizi educativi (0-3 anni) per la prima infanzia possano riprendere a partire dal 1° settembre 2020, nel rispetto degli indirizzi
contenuti nel “Documento di indirizzo ed orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia” adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione del 3 agosto 2020, ovvero delle linee guida 0-6 anni approvate in Conferenza Unificata il 31 luglio.

Nell’ordinanza regionale viene data inoltre importanza al rapporto numerico personale/bambini si specifica che gli enti gestori pubblici e privati e le famiglie sottoscrivano il “Patto di corresponsabilità”; che le lezioni dell’anno scolastico 2020/202, per le scuole dell’infanzia, abbiano inizio a decorrere dal giorno 14 settembre 2020 conformemente a quanto stabilito nell’Ordinanza del Ministro dell’Istruzione del 23 luglio 2020.

La Regione sottolinea che il mancato rispetto delle misure dell’ordinanza è sanzionato, secondo quanto previsto dall’art. 2 del decreto-legge n. 33/2020.

Ordinanza e nota

Print Friendly and PDF

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia