Ripetizioni: una stangata media da 825 euro a studente

di redazione
ipsef

CODACONS – Il prezzo delle ripetizioni sale del 17,86% in due anni. Flop dei corsi di recupero organizzati dalle scuole

CODACONS – Il prezzo delle ripetizioni sale del 17,86% in due anni. Flop dei corsi di recupero organizzati dalle scuole

Tra poco inizieranno le ripetizioni per gli studenti che hanno debiti formativi. Il Codacons stima in 825 euro la stangata media che una famiglia dovrà pagare questa estate per ogni studente delle superiori con debiti formativi. 

In due anni, infatti, il costo medio orario delle ripetizioni per uno studente delle superiori è salito da 28 a 33 euro. Una impennata record del 17,86%. 

Le ripetizioni hanno, ovviamente, un prezzo variabile a seconda della materia (il greco risulta la materia più costosa, seguita da matematica, latino, lingue ed italiano), di chi le dà (docente, laureato, studente universitario) e di chi le riceve (universitario, superiori, medie). La media di 33 euro all’ora si riferisce agli insegnanti docenti e agli studenti delle superiori. 

L’origine di questa stangata per le famiglie italiane dipende dai corsi di recupero organizzati dalle scuole che continuano ad essere un flop. Pochissime ore di lezione, insufficienti per recuperare effettivamente i debiti formativi. I genitori, quindi, sono costretti a dover ricorrere alle solite vecchie classiche ripetizioni private, "ovviamente" in nero. 

In caso di insegnante docente, per un allievo delle superiori, si ha la media, in ordine di prezzo:

Materia greco matematica latino lingue italiano
Costo orario 35/38 33/37 33/35 28/30 27/30
Versione stampabile
anief
soloformazione