Riparte nelle scuole il progetto Frutta e Verdura

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riparte anche quest’anno il programma Frutta e Verdura nelle scuole.

Il Programma è destinato alle scuole ed individua negli alunni delle scuole primarie di età compresa tra i 6 e gli 11 anni i destinatari che vi partecipano a titolo completamente gratuito.

Obiettivo è una sana alimentazione

L’obiettivo è quello di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi sulla generazione di sprechi alimentari e sulla loro prevenzione.

Iniziative

A tal fine vengono realizzate specifiche iniziative di formazione degli insegnanti su temi di educazione alimentare, ed iniziative di natura ludico-didattica finalizzate a facilitare il consumo e la degustazione dei prodotti distribuiti.

I bambini vengono coinvolti realizzando specifiche giornate a tema (Frutta Day) e giornate dedicate, durante le quali sono distribuiti contemporaneamente molti tipi di prodotto, da consumare nei diversi modi possibili, o effettuando visite a fattorie didattiche e ad aziende agricole: tutto ciò al fine di favorire la conoscenza dei processi produttivi degli alimenti.

Il Programma ha avuto, negli anni, una media di circa 1 milione di alunni coinvolti e dall’attivazione del Programma ad oggi i risultati evidenziano una crescente propensione al consumo dei prodotti ortofrutticoli da parte delle famiglie e dei bambini.

Grandissima adesione

Nell’annualità 2017/2018, gli istituti scolastici che hanno già fornito la propria adesione sono circa 2.900, corrispondenti a più di 1 milione e 200.000 alunni. Di questi, 960.000 saranno coinvolti nelle distribuzioni regolari; il Ministero sta predisponendo delle iniziative per coinvolgere la restante parte con distribuzioni speciali, ovvero giornate dedicate alla realizzazione di laboratori sensoriali.

Informazioni

Versione stampabile
anief
soloformazione