Rinvio date concorso a cattedra. Ministero: “Scelta di responsabilità”. Rimborso biglietti: “è responsabilità del concorrente raggiungere il luogo del concorso”

Di
Stampa

red – Questo il commento da parte del Ministero dell’istruzione relativamente alla scelta di rimandare le prove scritte previste per giorno 11 e 12 febbraio a causa del Maltempo. Nessun problema con le commissioni. Le reazioni
Precari:: "rinvio nasconde difficoltà organizzative. Continueremo la battaglia annullamento"
USB: Concorso scuola: “nevica” sul bagnato
ANIEF: Il Miur avrebbe dovuto rinviare tutte le prove scritte

red – Questo il commento da parte del Ministero dell’istruzione relativamente alla scelta di rimandare le prove scritte previste per giorno 11 e 12 febbraio a causa del Maltempo. Nessun problema con le commissioni. Le reazioni
Precari:: "rinvio nasconde difficoltà organizzative. Continueremo la battaglia annullamento"
USB: Concorso scuola: “nevica” sul bagnato
ANIEF: Il Miur avrebbe dovuto rinviare tutte le prove scritte

Qualche "malpensante" aveva ipotizzato che il problema del "big snow" non fosse che una scusa per rimandare il concorso a causa dei problemi con le commissioni.

"Se avessimo avuto problemi con qualche commissione, come qualcuno insinua, – dicono dal MIUR – avremmo rimandato anche le date successive, cioè mercoledì e giovedì. Invece è tutto pronto, dispiace per chi spera che vada sempre tutto male in Italia".

Le parole che riportiamo sono state tratte da un articolo apparso su blitzquotidiano.it.

"Se il Paese è bloccato dal maltempo e la protezione civile è mobilitata – dicono per giustificare la scelta del rinvio – come si può lasciare che migliaia di concorrenti si aggirino per l’Italia sovraccaricando un sistema già esposto?". "Il Ministro si è preoccupato – continuano – e ha agito di conseguenza, anche se questo può costargli in termini di immagine".

Per quanto riguarda il disagio per biglietti aerei e pernottamenti già prenotati dal Ministero affermano: "dispiace umanamente il fastidio, ma è responsabilità del concorrente raggiungere il luogo del concorso. Così è per i lavoratori che devono raggiungere il posto di lavoro. E’ un fastidio inevitabile".

Concorso a cattedra: le nuove date prove scritte saranno comunicate il 12 febbraio

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole