Rinnovo Rsu, Cisal scrive all’Aran per avviare le procedure: Anief chiede più forza per la contrattazione

WhatsApp
Telegram

La Confederazione ha chiesto formalmente alla parte pubblica di avviare le operazioni del rinnovo delle elezioni delle Rappresentanze sindacali unitarie nella primavera del 2022: Cisal si è rivolta all’ Agenzia per la rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, ricordando la normativa contenuta nell’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 165 del 2001, che prevede “la costituzione degli organismi di rappresentanza sindacale unitaria del personale” delle amministrazioni pubbliche. Cisal, nel cui alveo rientra Anief, ha chiesto quindi all’Aran “di essere convocata per la definizione delle specifiche modalità delle elezione dei predetti organismi”.

“A breve si apriranno i tavoli per il rinnovo del contratto di 1,3 milioni di insegnanti, oltre che di personale amministrativo delle università e dei ricercatori: sarà fondamentale arrivarci più forti, portando la voce di tutto il personale”: ha detto Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, all’atto della presentazione della lista dei suoi candidati per il rinnovo delle Rsu. Il nostro sindacato ha continuato il sindacalista, “ha presentato la sua piattaforma sulla scuola, basata su 10 punti e per ogni categoria di lavoratori: è il risultato di una inchiesta svolta la scorsa primavera sul programma da realizzare nel comparto”, cercheremo di darne attuazione nel migliore dei modi. È in questo momento che bisogna partecipare alle assemblee sindacali, per dare il proprio contributo al sindacato presentandosi come candidato nella sede di lavoro, anche riscrivendo i contratti integrativi, quindi per una Scuola, Università e Ricerca che porti una società migliore e più giusta e che tuteli i diritti di chi lavora”.

Candidati nella lista #perunascuolagiusta con #Anief: vai al link.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO