Rinnovo Graduatorie terza fascia ATA, ci sarà punteggio per cassa integrazione scuola paritaria periodo Coronavirus?

Graduatorie terza fascia ATA: il rinnovo (sia aggiornamenti punteggi che nuovi inserimenti) è previsto nel 2021, inutile dire che il personale è già preoccupato per il periodo trascorso a casa a causa dell’emergenza sanitaria. 

Le graduatorie di circolo e di istituto di III fascia ATA – in cui si inserisce l’aspirante che non raggiunge i 24 mesi di servizio –  hanno validità triennale.

Le ultime bandite nel 2017 però avranno validità fino al 2021, per effetto della proroga con decreto prot. n. 947 del 01/12/2017, che ha indicato “Le nuove graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia sostituiscono integralmente quelle vigenti nel periodo precedente e hanno validità per il triennio scolastico 2018/19, 2019/20, 2020/21”

Pertanto fino al 2020/21 ci saranno graduatorie ATA di terza fascia valide.

La domanda di aggiornamento/conferma o eventuale nuovo inserimento andrà presentata nell’anno 2021 per il successivo triennio.

In quell’occasione sarà possibile scegliere la provincia di inserimento, anche diversa rispetto a quella del precedente triennio.

ATA, graduatorie terza fascia: punteggio troppo basso, cosa fare?

Un nostro lettore chiede

“Assistente  Amministrativo di scuola Paritaria assunto a tempi indeterminato , a  causa del  Covid 19  sono  in cassa integrazione in deroga  da Marzo le volevo chiedere se il servizio prestato in cassa integrazione   mi viene contabilizzato nell’aggiornamento triennale 2021-2024?” 

Al momento non può esserci una risposta valida, in quanto bisognerà tenere conto di numerosi fattori: ad es. delle supplenze non assegnate per mancanza di esigenza nelle scuole statali.

Quindi, potenzialmente, alcuni aspiranti hanno perso sia la retribuzione che il punteggio.

Appena dovessero esserci notizie in merito, non mancheremo di comunicarle.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia