Rinnovo contrattuale, dove sono i sindacati? Lettera

Lettera

Inviato da Annamaria Adesso – Ho già scritto una volta e penso che sia utile che io riscriva per sollevare un annoso problema.

Il mondo della scuola cade a pezzi e il governo non ci aiuta, la nuova ministra non mi sembra tanto idonea, comunque si va avanti.

Tra due mesi uscirò per pensionamento, prima che scoppiasse il “CASO COVID” si parlava di rinnovo contrattuale, poi tutto a picco.
Ora i sindacati sembrano certi che a gennaio si riapriranno le trattative per un aumento cospicuo, allora mi chiedo: i sindacati ci sono? da che parte stanno?

D’accordo non ci sono soldi, ma l’aumento di stipendio dovrebbe essere retroattivo, siamo noi che abbiamo sofferto la dad e tanto ancora, meritiamo più rispetto come cittadini lavoratori.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia