Rinnovo contratto scuola, saranno disciplinate la Dad e il lavoro agile. BOZZA Atto di indirizzo

WhatsApp
Telegram

Anche la Dad sarà disciplinata all’interno del nuovo contratto collettivo nazionale su cui ci sarà la trattativa tra Governo e sindacati.

In base all’ultima bozza di atto di indirizzo visionata da Orizzonte Scuola, nel documento si legge che il contratto “disciplinerà le modalità della prestazione in particolare rispetto ai temi dei diritti e delle relazioni sindacali, della formazione specifica, della predisposizione e dell’utilizzo dei dispositivi, della salute e sicurezza, del tempo di lavoro, del diritto alla disconnessione e degli altri istituti del rapporto di lavoro che esigono adattamenti nel caso di lavoro eseguito non in presenza”.

Spazio anche alla disciplina del lavoro agile per quanto riguarda il personale Ata. Ecco quanto è possibile legge nell’ultima bozza di Atto di indirizzo:“Il lavoro da remoto e il lavoro agile dovranno qualificarsi come una delle possibili modalità di effettuazione della prestazione lavorativa da parte dei dipendenti, nell’ambito del piano di attività di cui all’art 6. Co.2 lett.h del Ccnl 2006-2009, anche al fine di migliorare la condizione lavorativa, l’equilibrio tra tempi di vita e di lavoro, l’innovazione organizzativa e la qualità del servizio, in alternanza con il lavoro in presenza, laddove sussistano i necessari requisiti organizzativi e tecnologici per operare con tale modalità”.

E ancora: “Il contratto disciplinerà le modalità della prestazione con particolare riguardo ai diritti e alle relazioni sindacali, alla formazione specifica, alla predisposizione e utilizzo dei dispositivi, della salute e sicurezza, del tempo di lavoro e di reperibilità, del diritto alla disconnessione, dei rientri, e di tutti gli altri aspetti del rapporto di lavoro che esigono adattamenti in caso di lavoro eseguito non in presenza”.

Rinnovo contratto scuola, 120 euro (lordi) nel 2022, poi dal 2023 104 euro. Atto di indirizzo in arrivo

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli