Rinnovo contratto scuola, per ATA modifiche a malattia retribuita, visite specialistiche e ferie. PROPOSTE Aran. Uil: no a distinzione per i precari

WhatsApp
Telegram

Nuovo round lo scorso 18 ottobre all’Aran tra i rappresentanti dell’agenzia governativa e i sindacati in merito al rinnovo del contratto scuola 2019-21. 

Non si è parlato della parte economica, ma degli aspetti generali del nuovo contratto. Non mancano gli elementi di criticità, così come segnala la Uil Scuola.

Le novità proposte dall’Aran

  • L’impossibilità di ricorrere ad una visita specialistica, esaurite le 18 ore disponibili, in assenza di una patologia.
  • L’eliminazione dell’assenza per malattia retribuita per 9 mesi al 100%, del 90% per i tre mesi successivi e al 50% negli ulteriori sei mesi
  • Le ferie, se non usufruite dopo l’8° mese nell’anno scolastico successivo, non possono più essere godute
  • Gli otto giorni per la partecipazione a concorsi ed esami non sono più comprensivi del viaggio.

In una nota il sindacato diretto da Giuseppe D’Aprile esprime le proprie perplessità: “Una critica dura è stata espressa sulla separazione del personale in relazione alla tipologia di contratto adottato (tempo determinato/indeterminato). Un obiettivo da perseguire non solo per motivi di giustizia, ma anche di equità nei riguardi dell’altissimo numero di precari (30% del totale) che contribuiscono al funzionamento della scuola statale. Inoltre, la struttura della retribuzione va opportunamente salvaguardata, preservando il meccanismo delle anzianità economiche. che solo il personale della scuola ha conservato, a differenza degli altri lavoratori dei comparti del pubblico impiego”.

Una critica dura inoltre è stata espressa sulla separazione del personale in relazione alla tipologia di contratto adottato (tempo determinato/indeterminato). Un obiettivo da perseguire non solo per motivi di giustizia, ma anche di equità nei riguardi dell’altissimo numero di precari (30% del totale) che contribuiscono al funzionamento della scuola statale.

Leggi anche

Rinnovo contratto scuola, è corsa contro il tempo per firmarlo entro il 2022. Prossima riunione il 25 ottobre

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur