Rinnovo contratto scuola, Barbacci (Cisl Scuola): “Sforzo corale per arrivare alla conclusione della trattativa”

WhatsApp
Telegram

La segretaria della Cisl Scuola, Ivana Barbacci ha rilasciato una dichiarazione riguardo l’incontro tenutosi presso l’Aran sul rinnovo del contratto.

Nonostante l’interazione si sia rivelata prevalentemente interlocutoria, Barbacci ha riconosciuto la sua utilità nel definire le strategie per la distribuzione delle risorse rimaste a disposizione in seguito all’anticipazione stabilita dall’intesa del 6 dicembre 2022.

Le risorse, sebbene limitate, rappresentano un significativo traguardo politico, considerando la loro disponibilità per l’intero personale e non solo per determinate quote. La distribuzione sarà regolata da criteri di equità.

Durante il prossimo incontro, previsto per la settimana seguente, si potranno utilizzare dati più precisi e analitici, permettendo quindi un lavoro più intensivo per portare a termine la trattativa in modo efficace e tempestivo.

Barbacci ha sottolineato l’importanza di un impegno collettivo per superare le attuali difficoltà, soprattutto quelle di natura normativa. Riguardo l’aspetto economico, sono ancora necessari alcuni passaggi politici delicati, particolarmente in relazione al settore universitario e della ricerca.

La priorità in questa fase è concludere una tappa significativa del percorso verso un giusto riconoscimento dei carichi di lavoro di docenti e ATA, garantendo particolare attenzione alle fasce retributive più basse, particolarmente vulnerabili agli effetti dell’inflazione.

Infine, Barbacci ha esortato a non dimenticare l’urgenza di preparare le fondamenta per il rinnovo del triennio successivo, già ampiamente iniziato. Ha chiaramente affermato l’intenzione di non accettare ritardi che, a lungo andare, sarebbero insostenibili e inaccettabili.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€