Rinnovo contratto pubblica amministrazione, Uilpa: necessari 7 miliardi

WhatsApp
Telegram

In questo periodo, il dibattito sulla scuola si è incentrato sulla mobilità e sulla chiamata diretta, operazioni contestate da tutti gli addetti ai lavori per le numerose criticità che le hanno contrassegnato. 

In questo periodo, il dibattito sulla scuola si è incentrato sulla mobilità e sulla chiamata diretta, operazioni contestate da tutti gli addetti ai lavori per le numerose criticità che le hanno contrassegnato. 

Uno degli argomenti passato in secondo piano è sicuramente quello relativo al rinnovo del CCNL, non solo per i dipendenti della scuola ma di tutta la pubblica amministrazione.

Si è già svolto un primo incontro con il Ministro Madia, che i sindacati, Gilda in particolare, hanno definito come propedeutico alle contrattazioni nei diversi comparti (che com'è noto sono stati ridotti a 4).

In occasione del suddetto incontro del 26 luglio u.s., è stato chiesto al Ministro di fare chiarezza su quelle che sono le materie di contrattazione ed è stato inoltre chiesto di trovare e stanziare ulteriori risorse, poiché  i 300 milioni stanziati dal Governo sono assolutamente insufficienti.

Nella giornata di oggi,  il segretario generale della Uilpa, Nicola Turco, ha quantificato, come apprendiamo dall'AdnKronos, le risorse necessarie al rinnovo contrattuale, che dovrebbe essere da tale da permettere  ai dipendenti pubblici il recupero del potere d'acquisto perso meli ultimi anni: sono necessari 7 miliardi.

Lo stesso sindacalista ha ricordato che le somme necessarie sono facilmente reperibili, basterebbe intervenire "sulla politica dei bonus, sulle consulenze esterne nella Pa, sulla reinternalizzazione dei servizi, sul sistema degli appalti e degli acquisti e restituire anche ai lavoratori il frutto del lavoro compiuto con la lotta all'evasione fiscale"

Tutto sul rinnovo del contratto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur