Rinnovo contratto, proseguono incontri al Miur per Atto indirizzo. Le nuove modalità di lavoro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si è ormai messa in moto la macchina che dovrà condurre al rinnovo dei contratti nel pubblico impiego.

Miur e sindacati hanno concordato una serie di incontri che dovranno portare al’emanazione dell’Atto di indirizzo relativo al comparto Istruzione e Ricerca.

Le modalità di lavoro sono differenti rispetto al precedente rinnovo, in quanto i comparti sono stati ridotti e creati dei “macro-comparti”, cosi che la Scuola rientra nel summenzionato comparto comprendente anche Università, Ricerca e Afam.

I tavoli di contrattazione si svolgono in parallelo in modo da affrontare le caratteristiche peculiari degli ex comparti conffluiti nel nuovo.

Nella giornata di ieri l’Amministrazione ha presieduto i tavoli di Afam e Ricerca, chiedendo ai sindacati le tematiche principali da inserire nell’atto di indirizzo in vista del rinnovo contrattuale. Ciò è stato fatto in tutti i tavoli sinora convocati.

La prossima riunione, come apprendiamo dalla Flc Ggil, dovrebbe svolgersi la prossima settimana, quando il Miur presenterà una bozza di lavoro che dovrebbe condurre all’Atto di indirizzo per i primi di luglio.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione