Rinnovo contratto DSGA, Naddeo (Aran): “Puntiamo ad avere gli aumenti più alti di tutto il settore scuola. Garanzie anche sulla sede”. Tutti i punti

WhatsApp
Telegram

“Leggo da più parti, anche con email al sottoscritto non proprio in linea con la buona educazione, che la discussione del contratto del comparto istruzione e ricerca, ed in particolare sull’ordinamento professionale del personale amministrativo della scuola, non rispetti l’indicazione dell’atto di indirizzo di valorizzare il personale DSGA (peraltro senza risorse finanziarie aggiuntive)”.

Lo scrive Antonio Naddeo, presidente ARAN, in un post in cui fa il punto sulla parte dedicata ai DSGA ed evidenzia la proposta ARAN che si sta discutendo con le organizzazioni sindacali. 

1) Introduzione di un’area di Funzionari ed EQ. All’interno dell’area, per ogni istituzione scolastica è previsto un incarico di Elevata qualificazione. Tale nuova area consente, da un lato di reclutare nelle scuole personale più qualificato, dall’altro di valorizzare l’attuale figura del DSGA, cui vengono affidati i compiti di coordinamento anche dei futuri funzionari.

2) Introduzione di garanzie per gli attuali DSGA:

a. Diritto all’incarico

b. Diritto a non essere assegnato a sede diversa da quella di appartenenza, salva la possibilità di mobilità volontaria.

3) Valorizzazione economica dei titolari di incarico DSGA mediante:

a. Incremento della parte fissa dell’indennità di Direzione

b. Incremento della parte variabile dell’indennità di Direzione

c. Possibilità di incrementare ulteriormente, in sede di contrattazione integrativa di Ministero, la parte variabile dell’indennità di Direzione

d. Possibilità di accedere alle risorse dedicate ad attività aggiuntive, diverse da quelle del Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa. 

L’incremento medio complessivo – prosegue Naddeo – supererà quello di un docente di scuola media superiore (a cui spetta la retribuzione più alta tra quelle dei docenti) e sarà quello più alto di tutto il settore della scuola“. 

Ovviamente la trattativa non è conclusa, ma nei limiti delle risorse finanziarie disponibili l’indicazione dell’atto di indirizzo è soddisfatta“, conclude il numero uno di ARAN.

Le quattro aree

Per quanto riguarda le proposte per l’intero comparto ATA, si prevede  un sistema di classificazione articolato su quattro aree.

  • Area dei collaboratori
  • Area del collaboratore esperto
  • Area degli assistenti
  • Area delle Elevate Qualificazioni (EQ)

Tre diverse posizioni DSGA

Si determinano tre diverse posizioni di DSGA:

  • gli storici (quelli che lo sono già)
  • i nuovi funzionari (gli ex DSGA ff.)
  • quelli che verranno assunti a seguito di nuove procedure concorsuali.

Queste le critiche mosse dai sindacati alla proposta

Il prossimo incontro è previsto dopo il 10 gennaio.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur